Oltre-la-Ricerca-logo

L'associazione presa d'esempio dal Ministero della Salute fa un dono speciale per i pazienti oncologici

Prof. Stefano Crippa
26/04/2022

Il 22 Aprile è stato organizzato un momento di ringraziamento dedicato all'Associazione per la donazione al Servizio di Dietetica e Nutrizione Clinica di Rimini di un Bioimpedenziometro.
Questo è un prezioso strumento che consente valutazioni più accurate per tutti i pazienti, in primis onco-chirurgici, in cui è fondamentale intervenire con supporti nutrizionali individualizzati, nell'ottica del miglioramento della qualità della vita.
Ringraziamo la D.ssa Antonella D'Appozzo e tutta la Direzione del presidio di Rimini per l'organizzazione e tutti gli intervenuti per questo bellissimo momento di condivisione.
Grazie a tutti i nostri Soci, Amici e Sostenitori perché tutto quello che stiamo realizzando è merito soprattutto del loro contributo.

PERCHÈ ABBIAMO INVESTITO SULLA NUTRIZIONE?

Per l’Associazione la nutrizione rappresenta un tassello fondamentale nell’ambito della prevenzione e cura. È un progetto partito nel 2019 che oggi trova realizzazione grazie alla collaborazione della D.ssa Giorgia Marconi, Direttrice della Struttura di Nutrizione Clinica di Rimini e del Dr. Davide Tassinari, Direttore U.O. Oncologia di Rimini.
Strumento indispensabile per effettuare un’accurata valutazione degli aspetti nutrizionali e quindi per la presa in carico e lo screening nutrizionale del paziente oncologico pancreatico.

Una valutazione sommaria dello stato nutrizionale del paziente soprattutto quello affetto da tumore al pancreas, determina gravi conseguenze non solo sulla qualità di vita ma anche sulla capacità di aderire ai protocolli terapeutici e quindi influisce negativamente sulla prognosi.

La diffusione di un corretto approccio nutrizionale ha una immediata ricaduta positiva, con favorevole impatto sulla qualità di vita del paziente, dei familiari e sul contenimento della spesa sanitaria.

Questo strumento vorrebbe essere di supporto nella valutazione del rischio nutrizionale del singolo paziente, in modo da intervenire tempestivamente ma soprattutto per creare il percorso nutrizionale personalizzato più idoneo.

©2018 Oltre La Ricerca. All Rights Reserved.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: